Cronaca

Violenza e resistenza a pubblico ufficiale, in manette un 32enne di Frosinone

Ubriaco si presenta davanti all'abitazione familiare e tenta di entrare con la forza poi aggredisce i carabinieri intervenuti sul posto e tenta la fuga

Violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Con questa accusa è stato tratto in arresto un 32enne di Frosinone già noto alle forze dell'ordine per maltrattamenti in famiglia. L’uomo, nonostante fosse gravato dal provvedimento della “sospensione della potestà genitoriale con allontanamento dalla casa familiare” emesso a suo carico dal Tribunale per i Minorenni di Roma a seguito di separazione dalla convivente, nella giornata di ieri si è presentato in evidente stato di alterazione davanti all'abitazione familiare tentando di entrare con la forza.

L'aggressione a il tentativo di fuga

Quando i carabinieri sono intervenuti sul posto sono stati aggrediti e spintonati dall'uomo che ha cercato di darsi alla fuga nascondendosi dietro ad una macchina parcheggiata. Il 32enne è stato alla fine bloccato e condotto in caserma in attesa del processo per direttissima. Dovrà rispondere per i reati di resistenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale. Sarà inoltre proposto per l’applicazione di un’adeguata misura di prevenzione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza e resistenza a pubblico ufficiale, in manette un 32enne di Frosinone

FrosinoneToday è in caricamento