Tifosi Gialloblu di ritorno da Parma inseguiti e speronati da tifosi del Foggia

I supporter canarini sono stati vittime di un "agguato" da parte dei sostenitori della squadra pugliese. Questa la loro denuncia

Un pomeriggio da dimenticare quello di sabato 7 aprile per i tifosi Gialloblu che di ritorno dalla gara disputata con il Parma sono stati coinvolti in un vero e proprio agguato sferrato dai tifosi del Foggia che invece avevano appena assistito alla partita con la Cremonese. Lo spiacevole episodio è stato denunciato dai sostenitori del Frosinone Calcio ai microfoni di Extra Tv.

Il racconto

A loro hanno raccontato di essere stati aggrediti sull'Autostrada nei pressi di Modena dopo aver incrociato la tifoseria rossonera all'interno di un'area di sosta a pochi chilometri da Parma. Sconcertanti le dichiarazioni rilasciate. "Eravamo fermi nell'area di servizio per fare rifornimento di gasolio - racconta Marcello Nanogitis del Frosinone Club "Fedelissimi" ed autista di uno dei pulmini dei sostenitori canarini - quando abbiamo visto i furgoni del Foggia, fermi anch'essi per lo stesso motivo. Ci siamo affrettati per andare via intuendo già quelle che potevano essere le loro intenzioni.

L'inseguimento

Dopo circa 6-7 km ci siamo resi conto di essere inseguiti per poi essere affiancati da un furgone e da una vettura che hanno cercato di portarci fuori strada brandendo bastoni e cinghie. Per farmi spazio ho cercato di buttarmi sul lato destro così da impedire loro di riuscire a colpirmi con i bastoni". Stessa versione è stata fornita anche da Gerardo D'Aprile del "Benito Stirpe" che in quel momento ha assistito alla scena a bordo dell'altro mezzo frusinate. Fortunatamente, grazie all'intervento della Polizia, tutto si è risorto per il meglio e si è scongiurato un epilogo che avrebbe potuto trasformasi in una tragedia considerando che il tutto si è consumato sua tratto di strada ad alta percorrenza. Resta in ogni caso l'amaro in bocca per l'ennesimo episodio di violenza che continua a macchiare lo sport.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento