Droga dal nord Italia alla Ciociaria, maxi blitz: 13 persone arrestate

Gli indagati avevano fatto diventare i comuni di Ferentino, Fiuggi, Frosinone ed Alatri le loro piazze dello spaccio. Lo stupefacente veniva occultato all'interno di alcune auto appositamente modificate

Foto di archivio

Droga, tanta droga dal nord dell’Italia fino al cuore della Ciociaria ben nascosta nell’auto con sotto fondi modificati. Questo quanto scoperto dai Carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone che dalle prime ore della mattinata i stanno dando esecuzione ad una Ordinanza di Custodia Cautelare emessa dall’Ufficio Gip del Tribunale di Frosinone su richiesta del procuratore Adolfo Coletta, a carico di 13 persone, tutte ritenute responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’indagine avviata nel marzo 2018

L’attività di indagine, avviata nel mese di marzo 2018 grazie a notizie fiduciarie e al ritrovamento di autovetture modificate per occultare sostanza stupefacente ha consentito di accertare l’esistenza nella Provincia di un autonomo ‘gruppo’ criminale con a capo cittadini albanesi che nel tempo avevano allestito in particolare nei comuni di Ferentino, Fiuggi, Frosinone, Alatri ed Ostia diverse piazze di spaccio di hashish e cocaina nonché individuare i canali di approvvigionamento dello stupefacente proveniente dal Nord-Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento