Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Prima viene fermato, poi fugge: nell'inseguimento resta ferito un carabiniere

In manette un ragazzo albanese. Per il militare sono state necessarie le cure mediche del pronto soccorso

Albanese di venti anni arrestato dai carabinieri con l'accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane, era stato fermato dalla pattuglia alla guida di un ciclomotore mentre percorreva una via del centro cittadino di Frosinone. Dapprima aveva mostrato un atteggiamento collaborativo, ma poco dopo, abbandonando a terra il mezzo, si è dato alla fuga nei vicoli limitrofi facendo perdere inizialmente le proprie tracce. I militari si sono messi immediatamente alla ricerca del fuggitivo. Le indagini hanno portato i carabinieri a far convergere le ricerche presso l’abitazione di un giovane pregiudicato già noto alle Forze di Polizia.

Secondo inseguimento ed arresto

Entrati in casa lo hanno riconosciuto subito, a cominciare dagli abiti che il ragazzo indossava, gli stessi abiti con cui era stato visto poco prima. Al fine di compiere gli ulteriori accertamenti sulla proprietà del veicolo e completare l’identificazione, i militari hanno deciso di accompagnare il giovane in caserma ma questi, all’atto di salire sull’autoradio, è riuscito a divincolarsi dandosi nuovamente alla fuga. Nella circostanza, uno dei militari, che si era immediatamente posto all’inseguimento, è rimasto ferito ad una gamba ed è stato costretto a ricorrere alle cure del vicino pronto soccorso, per lui una prognosi di 15 giorni. Il giovane, che si era nascosto nell'appartamento di un suo conoscente, è stato scoperto ed arrestato. Successivamente l'albanese ha potuto beneficiare degli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima viene fermato, poi fugge: nell'inseguimento resta ferito un carabiniere

FrosinoneToday è in caricamento