Animi agitati ai giardinetti Sacra Famiglia, necessario l’intervento delle Forze Dell’Ordine

Nel pomeriggio di ieri un gruppo di migranti ha insultato mamme e Forze Dell’Ordine intervenute sul posto. La scintilla è stata accesa da un mancato distanziamento e uso di mascherine da parte dei richiedenti asilo

Animi agitati al quartiere Scalo di Frosinone tra alcuni migranti e mamme intente a far giocare i propri bambini ai giardinetti della Sacra Famiglia. Per sedare gli animi, nel pomeriggio di ieri, è stato necessario l’intervento delle Forze dell’Ordine.

Il racconto della lite

“Sono una di quelle mamme coinvolte nella lite - scrive una donna del posto- il perche? Semplicemente perché le Forze dell’Ordine, in un loro primo intervento, gli hanno intimato di distanziarsi e mettere la mascherina. Da lì il caos con insulti a noi, al nostro paese, e come ciliegina sulla torta si sono permessi di arrivare a minacciare i nostri figli, non ci abbiamo visto più e abbiamo reagito”.

“Dopo quello che ho visto oggi, credo che se chi di dovere non interviene, Frosinone sarà una città fuori controllo. Oggi tutti abbiamo ascoltato da questi personaggi insulti di ogni tipo. E la cosa più grave è che uno di loro si è permesso di minacciare i bambini oltre che le tante mamme”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento