Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Schiaffi e pugni alla compagna anche sotto gli occhi della figlioletta di tre anni, arrestato

Gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Frosinone, dopo aver raccolto la denuncia della donna, hanno avviato una serie di indagini che hanno consentito alla magistratura di emettere il provvedimento restrittivo ai domiciliari

Foto di archivio

Botte da orbi, insulti, vessazioni, mortificazioni incurante della presenza della figlioletta di appena tre anni. Una vera e propria malvagità quotidiana quella che ha dovuto sopportare una donna residente in provincia di Frosinone e che ha avuto il coraggio di presentare denuncia nei confronti del compagno, un uomo di 55 anni che è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile della Questura per il reato di 'maltrattamenti in famiglia'.

Le indagini avviate dagli investigatori del vice questore Flavio Genovesi hanno permesso di ricostruire le reiterate condotte violente dell'uomo nei confronti della convivente. La 38enne è stata oggetto di episodi di violenza verbale e fisica, diventati ancor più frequenti da quando ha deciso di interrompere la relazione. In diverse occasioni l’ex compagno l'ha presa a schiaffi sul volto e colpita con calci e pugni. 

Un tormento quotidiano che non ha trovato pace neanche alla presenza della bimba. Alla luce dei fatti accertati dagli investigatori, l’autorità giudiziaria ha disposto l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari in modo tale da impedire ogni contatto con l’ex compagna. Gli agenti hanno quindi rintracciato l'uomo e l'hanno condotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schiaffi e pugni alla compagna anche sotto gli occhi della figlioletta di tre anni, arrestato

FrosinoneToday è in caricamento