menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

A spasso per la città con il braccialetto elettronico come se niente fosse: arrestato per evasione

Un 24enne romeno, sottoposto ad arresti domiciliari con applicazione del dispositivo anti fuga, è stato sorpreso dai carabinieri mentre si aggirava nella parte bassa di Frosinone. Sarà processato con rito direttissimo

La passeggiata a Frosinone Scalo gli è costata cara. Si parla di un 24enne di origine romene domiciliato nel capoluogo ciociaro e arrestato dai carabinieri per evasione. Se n’è andato a zonzo nella parte bassa della città, come se niente fosse, con il braccialetto elettronico alla caviglia. Era sottoposto agli arresti domiciliari sin dal mese di giugno 2020, dopo esser stato condannato per il reato di spaccio di stupefacenti commesso a Frascati.  

I militari nel nucleo operativo e radiomobile lo hanno riconosciuto, in quanto già noto alle forze dell’ordine per altri reati inerenti stupefacenti e patrimonio. Da qui l’arresto, dovuto alla violazione della predetta misura detentiva, e il suo trattenimento presso le camere di sicurezza della stazione di Frosinone. Per lui è in arrivo il rito direttissimo disposto dall’autorità giudiziaria. Dai domiciliari al carcere il passo è breve.    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento