Cronaca

Il marito la lascia per un'altra donna e lei si trasforma in una stalker della rivale

Dopo una serie di minacce telefoniche la donna è passata all'aggressione in un parco giochi. Il pm ha richiesto il suo rinvio a giudizio

La vicenda risale allo scorso anno quando l'uomo, un 40enne residente nel capoluogo ciociaro, aveva deciso di abbandonare la moglie perchè si era innamorato di un'altra. Dopo anni di matrimonio e due figlie L.T. 38 anni e madre di due figlie ancora molto piccole, non aveva accettato di buon grado che la loro storia d'amore fosse finita.

Le telefonate minatorie

Ecco perchè appena il marito si era chiuso la porta di casa alle spalle aveva cominciato a perseguitare la convivente dell’ex. "l’altra donna" era diventata ormai il bersaglio da colpire ogni giorno. Le ripetute telefonate minatorie, i pedinamenti, le continue vessazioni, avevano indotto la nuova compagna a rivolgersi all’avvocato Claudia Mancini per essere rappresentata nelle opportune sedi. Tra l’altro da quando aveva saputo che da quella unione era nata anche una bambina, il livore che provava si era maggiormente acuito.

L'aggressione in parco giochi

A dimostrazione del rancore che non riusciva a gestire il fatto di aver aggredito l'altra mentre si trovava in un parco giochi. In quell'occasione le due donne se le erano date di santa ragione. Entrambe erano state refertate nel vicino pronto soccorso. Per questa vicenda, va detto, c’è un procedimento penale in corso dove la nuova compagna del 40enne è imputata di lesioni.
Tornando alla 38enne, nei giorni scorsi a chiusura delle indagini il pm ha chiesto il suo rinvio a giudizio per stalking e lesioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il marito la lascia per un'altra donna e lei si trasforma in una stalker della rivale

FrosinoneToday è in caricamento