rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca

Cambio vertice Carabinieri, il comandante Cagnazzo lascia, arriva il colonnello Pannone

L'avvicendamento il 7 settembre. Novità anche nelle compagnie di Cassino e Frosinone: il capitano Mastromanno ed il maggiore Branchinelli trasferiti a prestigiosi incarichi

Al vertice del comando provinciale dei Carabinieri di Frosinone arriva il colonnello Alfonso Pannone. L'ufficiale si insedierà al secondo piano della caserma di via Mazzini da lunedì 7 settembre. L'ex comandante provinciale, il colonnello Fabio Cagnazzo, che per tre anni ha lavorato intensamente in questa provincia, andrà a ricoprire un prestigioso incarico presso il comando generale dell'Arma dei Carabinieri a Roma. 

Il nuovo comandante

Il colonnello Alfonso Pannone proveniente dal Comando Provinciale di Napoli, dove per anni ha coordinato le più grandi indagini anti-camorra assegnando alla giustizia pericolosi latitanti, ha prestato servizio come comandante del Nucleo Operativo Provinciale, sezione criminalità organizzata, a Caserta. Era tra gli investigatori che il 14 gennaio del 2009 a Mignano Montelungo hanno stanato ed arrestato il sanguinario killer dei Casalesi, Giuseppe Setola, latitante e ricercato in tutta Europa per la strage di Castelvolturno. 

Cassino e Frosinone

Cambio al vertice anche nelle compagnie di Cassino e Frosinone. ll capitano Ivan Mastromanno, che per tre anni ha comandato i carabinieri di via Marconi nella città martire, andrà a comandare la Compagnia di Ciampino mentre il maggiore Matteo Branchinelli è stato destinato allo speciale reparto dei Ros. A sostituire il capitano Mastromanno arriverà da Roma il capitano Giuseppe Scolaro mentre a comandare la compagnia di Frosinone, sarà il capitano Luca D'Alessandro proveniente dalla Compagnia di Marcianise in provincia di Caserta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambio vertice Carabinieri, il comandante Cagnazzo lascia, arriva il colonnello Pannone

FrosinoneToday è in caricamento