Frosinone, cinque colpi in un mese. Preso ladro di esercizi commerciali

E’ stato l’incubo di molti esercenti del capoluogo dall’inizio del mese di gennaio di quest’anno.  Cinque i colpi messi a segno a Frosinone dal 7 al 25 gennaio da un 34enne del capoluogo, già censito,

imm1

E’ stato l’incubo di molti esercenti del capoluogo dall’inizio del mese di gennaio di quest’anno. Cinque i colpi messi a segno a Frosinone dal 7 al 25 gennaio da un 34enne del capoluogo, già censito,

in danno di un supermercato, due pasticcerie, un ristorante e un pub, ove asportava somme in contanti comprese tra i 100 e gli 800 euro.

Ma l’uomo non aveva fatto i conti con i Carabinieri della Stazione di Frosinone e gli Agenti della locale Questura.

Gli investigatori, giunti ogni volta sul luogo del delitto, hanno rilevato ogni piccola traccia che potesse portare all’identificazione del delinquente, senza tralasciare nulla.

Infatti, i tutori dell’ordine, con pazienza certosina, scrupolo e metodologia, hanno lavorato meticolosamente sino ad arrivare all’identificazione del ladro, solito operare in orario notturno.

I dati incrociati dei militari dell’Arma e degli Agenti della Polizia di Stato hanno permesso di appurare che insieme alle tracce lasciate dal delinquente anche il metodo potesse essere univoco.

Gli uomini delle Forze dell’Ordine trasmettono i loro dati alla locale Procura della Repubblica che questa mattina emette l’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere.

Proprio quando pensava di averla fatta franca dopo l’ennesimo furto commesso nella notte di domenica, questa mattina si sono aperte per lui le porte del carcere.

Nel frattempo gli investigatori stanno lavorando su altre tracce che potrebbero ricondurre sempre al 34enne frusinate quale autore di altri furti analoghi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento