Cronaca

Frosinone, Controlli antiprostituzione passato al setaccio la zona industriale del capoluogo

Nella pomeriggio di ieri una specifica attività di Polizia è stata predisposta dal Questore di Frosinone per arginare il fenomeno dello sfruttamento della prostituzione nel capoluogo.

Nella pomeriggio di ieri una specifica attività di Polizia è stata predisposta dal Questore di Frosinone per arginare il fenomeno dello sfruttamento della prostituzione nel capoluogo.

Pattuglie delle Volanti, con la collaudata collaborazione di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, hanno passato al setacciole vie, per lo più della zona industriale della città, al confine con il comune di Ferentino, dove è maggiormente diffusa l'attività di meretricio.

Prezioso il contributo offerto dal Sistema Mercurio,sofisticata apparecchiatura informatica, in uso sulle auto del Reparto Prevenzione, per il controllo su strada di veicoli e persone, che consentela lettura automatizzata delle targhe ed il confronto con la banca dati delle auto rubate.

Nel bilancio dei servizi della Polizia di Stato 498 veicoli controllati con il sistema Mercurio, 37 con modalità tradizionali, 75 persone identificate, 2 contravvenzioni al Codice della Strada elevate.

Due le persone denunciate, una per inosservanza al Foglio di Via Obbligatorio e l'altra per uso di atto falso e violazione della normativa sugli stranieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, Controlli antiprostituzione passato al setaccio la zona industriale del capoluogo

FrosinoneToday è in caricamento