Beccati con il tachigrafo manomesso, ritirate tre patenti a degli autotrasportatori

Fine settimana di controlli da parte della polizia stradale dei distaccamenti di Sora e Cassino lungo le strade della nostra provincia

Sempre la stessa storia che periodicamente si ripete. Stiamo parlando della manomissione del tachigrafo da parte di alcuni autisti di camion che ogni tanto vengono scoperti dagli uomini delle forze dell’ordine.

Anche in estate in Ciociaria continua incessantemente l’attività di prevenzione e repressione dei reati da parte del Personale della Polizia Stradale.

Nella nottata tra sabato e domenica il personale  delle Sottosezioni Polizia Stradale di Frosinone e Cassino ed del Distaccamento di Sora, nell’ambito del servizio per la prevenzione delle “Stragi del sabato sera”, hanno effettuato serrati controlli ad un gran numero di persone e veicoli, a seguito dei quali hanno contestato varie violazioni delle norme sulla circolazione stradale ed hanno ritirato 8 patenti per guida in stato di ebbrezza alcoolica.

Nel pomeriggio di domenica 2 agosto gli agenti della Sottosezione di Cassino durante i controlli in A/1, che non si sono arrestati neppure con le altissime temperature, ha ritirato 3 patenti ad altrettanti autotrasportatori per l’alterazione del tachigrafo digitale. Di questi uno aveva inserito nel tachigrafo la scheda di un altro autista, con lo scopo di non risultare formalmente alla guida, alterando così i suoi turni di lavoro, gli altri due invece non avevano inserito nel tachigrafo la relativa scheda.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento