Con la droga nascosta nel cambio della macchina. Arrestato 64enne di Supino

Pensava di aver trovato un luogo sicuro per nascondere lo stupefacente, ma è stato scoperto dai carabinieri

Detenzione ai  fini di spaccio. Questa l'accusa che ha fatto scattare l'arresto per un 64enne di Supino. L'operazione è scaturita da servizi di controllo coordinato dalla Compagnia di Frosinone e finalizzato alla repressione dei reati in materia di stupefacenti. L'uomo, va detto, era già conosciuto alle forze dell'ordine per specifici reati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fermo

I militari lo hanno fermato mentre viaggiava a bordo della sua autovettura. A tradirlo i segni di nervosismo che aveva mostrato non appena era stato fermato dagli uomini in divisa. Nel corso del controllo veicolare i militari hanno rinvenuto all'interno della cuffia del cambio, 4 gr di sostanza stupefacente del tipo cocaina suddivisa in 5 dosi, pronta per lo spaccio, mentre addosso all’uomo sono stati trovati 800 euro, provento dell’illecita attività.  La successiva perquisizione domiciliare ha consentito  inoltre di recuperare materiale vario usato per il confezionamento delle dosi. La droga, il materiale ed il denaro sono stati  sottoposti a sequestro. Durante il processo per direttissima il giudice ha convalidato l'arresto e gli ha dato come misura restrittiva l'obbligo di firma. L'uomo era difeso dagli avvocati Giuseppe Spaziani e Claudia Padovani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento