rotate-mobile
Il fatto

Droga nelle mutande per 'accontentare' il figlio in carcere, arrestata

L'escamotage studiato da una donna di 60 anni non è servito a ingannare il fiuto di Spike, cane antidroga in servizio presso il carcere di Frosinone

Il fiuto di Spike, cane antidroga della polizia penitenziaria di Frosinone, anche questa volta è stato infallibile. Una donna residente in provincia di Viterbo e arrivata nel capoluogo per far visita al figlio, è stata trovata in possesso di hashish e cocaina.

Il cane dell’unità cinofila ha quindi fiutato la presenza di droga nelle parti intime della pensionata che è stata bloccata e perquisita da personale femminile. Una volta rinvenuta la sostanza stupefacente, la donna è stata trasferita nella cella di sicurezza. La sessantenne ha ottenuto il beneficio degli arresti domiciliari mentre il figlio è in attesa di essere trasferito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nelle mutande per 'accontentare' il figlio in carcere, arrestata

FrosinoneToday è in caricamento