Cronaca

Cocaina a tutte le ore per clienti 'insospettabili': arrestate madre e figlia (Video)

Gli investigatori del Gruppo della Guardia di Finanza di Frosinone hanno incastrato le donne grazie a delle telecamere nascoste. Sequestrate 200 dosi di 'neve' già pronta per essere smerciata

Rifornivano di cocaina professionisti, operai e commercianti a Frosinone, Ceccano e le zone limitrofe e per non essere intercettate avevano escogitato un geniale stratagemma: nascondevano le dosi di droga all'interno di una grondaia in un casolare adiacente la loro lussuosa abitazione situata nella parte bassa del capoluogo. Due donne di etnia rom sono state però incastrate dalle indagini portate avanti dagli investigatori del Gruppo della Guardia di Finanza di Frosinone che le hanno arrestate per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

L'operazione di polizia giudiziaria è stata possibile grazie all’ausilio di intercettazioni telefoniche e apparecchiature che hanno consentito la video ripresa delle attività di spaccio. Lo scorso mese di febbraio le Fiamme Gialle ciociare, nel cortile antistante l’abitazione delle due rom, adibita a “piazza di spaccio”, ubicata tra Frosinone e Ceccano, avevano arrestato in flagranza di reato, una donna trovata in possesso di 1 bilancino di precisione e di 58 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, utilizzata per preparare circa 200 singole dosi.

Nello stesso contesto operativo, inoltre, erano stati denunciate altri 3 persone, tutti appartenenti al medesimo nucleo familiare, anch’essi per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. La prosecuzione dell'attività di intercettazione e ripresa ha consentito ai finanzieri di raccogliere ulteriori elementi probatori sulle responsabilità degli indagati e di definire, in maniera ancora più netta, i ruoli rivestiti dai diversi componenti del nucleo familiare nell’ambito dello spaccio. Questo ha indotto il magistrato della Procura di Frosinone Samuel Amari a chiudere le indagini ed a chiedere ed ottenere dal Gip la misura cautelare personale a carico delle due donne pluripregiudicate (I.D.P. di anni 49 e S.D.S. di anni 22) – di cui una in carcere e l’altra agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina a tutte le ore per clienti 'insospettabili': arrestate madre e figlia (Video)

FrosinoneToday è in caricamento