Albanese trovato con 30 dosi di cocaina pronta per essere venduta

Spacciatore scappa dagli arresti domiciliari per andare a trovare un amico ma viene intercettato dai poliziotti

Controlli a tappeto degli uomini della polizia di Stato nel territorio comunale di Frosinone e nelle zone dove abitualmente si spaccia la droga. Nelle ore scorse con l’ausilio di unità cinofile numerose le persone controllate dal centro storico fino alla parte bassa della città. Un cittadino albanese, trovato in possesso di oltre 30 dosi di cocaina pronte per lo spaccio, è stato arrestato dal personale della Squadra Mobile e condotto in carcere.

Nella giornata di martedì, gli uomini della Squadra Volante della Questura di Frosinone, con l’ausilio di unità cinofile della Polizia di Stato, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, con particolare riguardo alle zone circostanti la stazione ferroviaria ed il terminal bus Cotral. Sono state controllate 50 persone, un cittadino straniero è stato accompagnato presso gli uffici della Questura ed a suo carico è stato avviato il procedimento per l’emissione del foglio di via obbligatorio. E’ stata sequestrata a carico di ignoti della sostanza stupefacente.

La protesta degli abitanti del quartiere dello Scalo

Nella stessa giornata, sempre nell’ambito di servizi mirati alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto un cittadino albanese per spaccio di sostanze stupefacenti che si trovava agli arresti domiciliari.  L’uomo, approfittando di un permesso orario per motivi di lavoro, è stato trovato nella parte alta del capoluogo, presso l’abitazione di un altro pregiudicato, anche lui agli arresti domiciliari per reati legati allo spaccio di stupefacenti.

Gli agenti lo hanno ricondotto presso la sua abitazione, sita poco distante, dove hanno eseguito una perquisizione domiciliare. Nell’appartamento sono state trovate più di 30 dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, denaro contante, frutto dell’attività illecita, un bilancino di precisione e materiale necessario per il confezionamento delle dosi. Lo straniero è stato arrestato e condotto in carcere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, gli arrestati accusati di omicidio volontario. Incastrati dall'autopsia

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Tragico scontro tra 5 moto: il centauro morto è il ciociaro Gianluigi Giansanti. Feriti gli altri 4

  • Omicidio Willy, il papà di uno dei testimoni: “Tenere alta l’attenzione mediatica anche dopo il funerale”

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Gioele non ce l'ha fatta: dramma a San Cesareo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento