rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca

Inscena una rapina da 7000 euro ma viene scoperto dai carabinieri

Il gestore di un distributore di carburanti su via Monti Lepini voleva truffare, in questo modo, l’assicurazione

Prima fa sparire dei soldi dalle casse del suo distributore posto sulla SS 156 Monti Lepini e poi inscena una rapina per tentare di truffare l’assicurazione. Ma la truffa non è andata a buon fine grazie all’intuito dei carabinieri del N.O.R. – Sezione Operativa di Frosinone ed ai colleghi della Stazione di Giuliano di Roma che l’hanno scoperto e deferito in stato di libertà per “simulazione di reato”. Si tratta di un 62enne di Ceccano gestore di un distributore di carburante situato, come detto, sulla SS 156, Monti Lepini dopo il comune di Frosinone.

L’uomo, qualche giorni fa, aveva denunciato la rapina di circa 7.000 Euro avvenuta presso il proprio distributore di carburante, ad opera di due persone con volto travisato, di cui una armata di pistola, che con il bottino costituente l’incasso della giornata, si davano poi a precipitosa fuga a bordo di un’auto con direzione Latina.

La ricostruzione dell’evento delittuoso è apparsa fin da subito sospetta tanto da indurre i Carabinieri ad attivare una attività info-investigativa terminata con l’accertamento della simulazione della rapina inscenata per giustificare un ammanco di denaro riscontrato dal gestore nelle casse del distributore di carburante che l’uomo intendeva recuperare con l’assicurazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inscena una rapina da 7000 euro ma viene scoperto dai carabinieri

FrosinoneToday è in caricamento