menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Controllo02

Controllo02

Frosinone-Fiuggi, controlli e servizi in tutta la provincia per la notte di Capodanno

Si sono svolte senza particolari problemi le manifestazioni di Capodanno in provincia.  Da Frosinone, con la festa in Villa Comunale, a Fiuggi, dove si è esibito Ernico Brignano, migliaia di persone hanno atteso l’arrivo del 2016.

Si sono svolte senza particolari problemi le manifestazioni di Capodanno in provincia. Da Frosinone, con la festa in Villa Comunale, a Fiuggi, dove si è esibito Ernico Brignano, migliaia di persone hanno atteso l'arrivo del 2016.

Su di loro l'occhio vigile della Polizia di Stato per garantire a tutti di vivere la festa nella massima serenità.

Infatti sia nel capoluogo che nella cittadina termale gli uomini della Polizia di Stato sono stati impegnati a garantire l'ordine e la sicurezza pubblica in quelli che erano gli eventi di maggior richiamo.

I tradizionali " botti " hanno fatto registrare solo due feriti lievi che sono stati medicati presso il locale ospedale dove per tutta la notte è rimasto aperto e presidiato il Posto di Polizia.

A Frosinone, Fiuggi, Cassino e Sora sono stati implementati i servizi di controllo del territorio con l'impiego di un maggior numero di pattuglie Volanti, soprattutto allo scopo di prevenire i reati predatori nelle abitazioni lasciate vuote per i festeggiamenti.

La viabilità ordinaria ed autostradale è stata monitorata dalle pattuglie della Polizia Stradale soprattutto nelle prime ore di questa mattina in occasione del rientro.

FROSINONE, SGOMINATA UNA VERA E PROPRIA CENTRALE DELLO SPACCIO NELLA ZONA BASSA DEL CAPOLUOGO

Si erano organizzati con turni di " lavoro" per poter far fronte alle richieste di droga provenienti sia dal capoluogo che dagli altri paesi della provincia.

All'interno di un caseggiato della zona bassa di Frosinone ricevevano i " clienti" e fornivano loro la merce richiesta.

Gli uomini della squadra mobile e della divisione anticrimine, al termine di una intensa attività investigativa, hanno fatto irruzione al piano terra dell'immobile dove, nella semioscurità creata ad arte con il danneggiamento delle luci interne ed esterne, hanno trovato quattro uomini.

Uno di loro, un diciottenne di origine albanese, ha tentato immediatamente la fuga, ma è stato raggiunto e bloccato da due poliziotti.

Nelle sue tasche sono state rinvenute numerose dosi di sostanza stupefacente confezionata e pronta per essere immessa sul mercato, nonché dei fogli di quaderno sui quali erano minuziosamente annotati i " turni di lavoro" e le iniziali dei nomi di chi li doveva effettuare, comprese le sue.

Altre dosi di droga ed il denaro provento dell'attività di spaccio è stato trovato addosso ad un ragazzo, minore di anni 18, per un totale di oltre 10 grammi di hashish.

Il diciottenne è stato arrestato, per il minorenne è scattata la denuncia, mentre per gli altri due sono in corso ulteriori indagini al fine di stabilirne il ruolo.

CASSINO, SCIPPATORI " LAST MINUTE" BLOCCATI DUE GIOVANI EGIZIANI

"Volevamo trascorrere il Capodanno nella capitale, ma non avevamo i soldi?." ; questa la disarmante spiegazione che hanno fornito ai poliziotti i due giovani egiziani, di 19 e 17 anni, entrambi regolari sul territorio nazionale, che nel tardo pomeriggio di ieri hanno scippato una donna all'interno della Villa Comunale di Cassino.

Infatti i due si erano appostati nell'area verde della città martire aspettando il momento propizio per colpire: uno faceva da palo l'altro adocchiava la possibile vittima.

Quando una signora si è seduta su una panchina assorta in una conversazione telefonica hanno pensato che fosse il momento giusto.

Uno sguardo d'intesa.

Un controllo sulla presenza di eventuali occhi indiscreti e via: con mossa repentina il più giovane strappa via la borsa dalla spalla della donna ed, insieme al complice, fugge verso l'uscita pedonale della Villa.

Scatta l'allarme al 113.

La Volante del Commissariato P.S. di Cassino, sapendo che i fuggitivi sono appiedati, blocca immediatamente l'uscita sita su viale Bonomi.

Per i ragazzi non c'è più via di fuga.

Scattano le manette.

Dovranno entrambi rispondere di furto con strappo in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
FrosinoneToday è in caricamento