Studentesse universitarie sorprese a rubare capi di abbigliamento

Tre ragazze di origini campane sono state denunciate per il reato di furto

Quando si è ancora studentesse, soldi per acquistare borse, scarpe e vestiti sono sempre molto pochi. Ma loro, tre ragazze universitarie provenienti dalla vicina Campania, avevano pensato bene di fare shopping in modo completamente gratuito. In che modo? Rubando capi di abbigliamento in una famosa attività commerciale del capoluogo ciociaro. Fortunatamente il titolare del negozio, che stava tenendo d'occhio le studentesse, si è accorto che il terzetto aveva trafugato dagli stand numerosi capi di vestiario con la tecnica delle prove in cabina. Nello specifico, le giovani provavano i capi nello spogliatoio e poi per non essere scoperte si rimettevano sopra il loro vestiario. Una volta guadagnata l'uscita, il colpo era fatto. A far cadere dei sospetti su di loro proprio il fatto che per eludere il sistema antitaccheggio le ragazze non si erano dirette verso le casse, dove avrebbero dovuto effettuare il pagamento. Tutte e tre bloccate all'uscita, sono state denunciate dagli agenti della sezione Volanti per il reato di furto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento