Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Raggirato e derubato da tre giovani rom. Ecco cosa è successo

Dopo la telefonata al numero verde delle emergenze, le tre donne sono state rintracciate ed arrestate dagli uomini della polizia

Lo hanno fermato a bordo strada, vicino al bancomat unicredit di Via Marittima a Frosinone, facendogli credere che una loro amica si stava sentendo male, cosi un uomo, raggirato dalle due donne, si è recato con loro in un terreno limitrofo a via Mola Vecchia, dove giaceva riversa la loro compagna. L’uomo, inginocchiatosi accanto alla ragazza per prestarle soccorso, è stato assalito dalle tre e derubato.

Il furto e la fuga

Non appena consumato il reato le tre donne si si sono date alla fuga separatamente per dileguarsi in maniera più rapida. Lo sfortunato, resosi conto del furto ha avvertito immediatamente il 113. La pattuglia della Squadra Volante, in servizio di controllo del territorio, grazie alla descrizione fornita dagli operatori della sala operativa, ha riconosciuto una delle tre malviventi seduta su un muretto intenta a telefonare.

L’arresto da parte dei poliziotti

Contemporaneamente, le altre due complici sono state rintracciate nelle vie limitrofe dagli agenti della Squadra Mobile. Le tre donne, di cui una minorenne, dopo essere state sottoposte agli accertamenti di rito, da cui  sono risultati  precedenti  specifici a loro carico,  sono state sottoposte alla misura del fermo. 

L’Autorità Giudiziaria ha disposto per le due donne maggiorenni l’affidamento alla casa circondariale di Rebibbia, mentre per la minore l’affidamento in un Centro di Prima Accoglienza

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raggirato e derubato da tre giovani rom. Ecco cosa è successo

FrosinoneToday è in caricamento