Svuotano due slot passando per un balcone. Nei guai due giovani del capoluogo

Avevano messo a segno il colpo nella notte ma sono stati subito individuati

Furto aggravato in concorso è l’accusa mossa dagli agenti della Squadra Volante nei confronti di due 25enni del capoluogo. Come emerge dall’attività indagine, supportata da riscontri tecnici, i due, dopo un sopralluogo mattutino nei pressi di alcune attività commerciali nella parte bassa della città, nottetempo avevano messo a segno il colpo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il colpo

In particolare, avevano “puntano” su una società che gestisce le Slot machine, ipotizzando di trovare un ingente bottino. Come via d’accesso hanno scelto il balcone, raggiunto con alcuni bancali accatastati, e l’effrazione di una finestra. I due ragazzi sono stati poi individuati dai poliziotti ed ora dovranno rispondere di fronte alla legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento