Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Frosinone, GAL chiama Europa: network e governance come fattori di sviluppo sociale ed economico

Sabato 22 ottobre alle ore 16,30 presso il Teatro comunale di Rocca d'Arce si terrà il convegno dal titolo "GAL chiama Europa: network e governance come fattori di sviluppo sociale ed economico"

Sabato 22 ottobre alle ore 16,30 presso il Teatro comunale di Rocca d'Arce si terrà il convegno dal titolo "GAL chiama Europa: network e governance come fattori di sviluppo sociale ed economico" organizzato dal GAL Terre di Argil in collaborazione con Copagri - Confederazione Produttori Agricoli di Frosinone - e la Cooperativa ELP. Dopo un breve saluto del sindaco Rocco Pampanella , introdurrà i lavori il Presidente del Gal Terre di Argil Enzo Carlevale sul ruolo chiave dei Gruppi di azione locale- GAL-, organismi partecipati, costituiti su base volontaria, da enti locali, privati, associazioni di categoria che hanno il compito di sviluppare, attraverso i finanziamenti del PSR, Piani di Sviluppo Locale condivisi e ritagliati sulle caratteristiche e le esigenze dei territori degli stessi enti locali. Parteciperanno al convegno la Senatrice Maria Spilabotte, il Presidente del Copagri Franco Verrascina, i Consiglieri regionali Daniela Bianchi e Mario Abbruzzese, il Vice Segretario dell'Anci Lazio Giuseppe De Righi ed il funzionario D.G. Agricoltura Regione Lazio-ADA Frosinone Leonardo Sacchetti. Lo scopo del convegno è quello di stimolare un dibattito allargato sulla opportunità di riconoscere al GAL il ruolo di "soggetto territoriale" in grado di promuovere ed elaborare strategie di sviluppo locale innovative, inclusive ed orientate a valorizzare al meglio il contributo di tutti i cittadini alla loro formulazione ed attuazione, che vada oltre il Piano di Sviluppo Rurale Regionale. L'obiettivo di una rilettura delle attività del GAL, in termini più avanzati, alla luce delle dinamiche delle riforme istituzionali orientate alla abolizione delle Province che trascurano di rivedere il complessivo governo delle aree interne, è una esigenza che potrebbe essere superata attraverso un progressivo rafforzamento delle funzioni dei GAL come "cabina di regia" dei processi di sviluppo locale dell'area geografica di competenza, con una missione più ampia rispetto alle attuali normative.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, GAL chiama Europa: network e governance come fattori di sviluppo sociale ed economico

FrosinoneToday è in caricamento