Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

I richiedenti asilo fanno festa ai giardinetti davanti all'ex Matusa, la protesta dei residenti

Gli immigrati hanno dato vita ad una manifestazione a base di cibo musica ed alcol, nonostante il diniego degli abitanti hanno continuato a ballare. Indagini in corso della polizia

Immigrati in festa (abusiva) ieri sera all'interno dei giardinetti ubicati di fronte all'ex campo sportivo "Matusa" a Frosinone, monta la polemica dei residenti della zona. Ieri pomeriggio erano almento un centinaio gli stranieri che si sono riuniti in quel parco per dare vita ad una manifestazione all'insegna del ballo del canto e  del buon vino. 

Il party nei giardinetti

Accanto alle casse acustiche microfoni e chitarre, decine e decine di bottiglie di birra e alcolici. Qualcuno accennando a passi di danza che si rifacevano alla loro terra di origine, indossava un mantello nero ed un cappello rosso. Qualcun altro addirittura aveva acceso un grosso barbeque per cucinare carne alla brace che veniva servita su un grande tavolo allestito proprio per l'occasione.

L'intervento della polizia

Agli occhi dei passanti sembrava un vero e proprio party in pieno centro cittadino. Una festa che però non è stata gradita dagli degli abitanti del quartiere i quali hanno allertato le forze dell'ordine per sapere se quella manifestazione fosse regolare. La polizia intervenuta sul posto ha fatto scattare gli accertamenti del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I richiedenti asilo fanno festa ai giardinetti davanti all'ex Matusa, la protesta dei residenti

FrosinoneToday è in caricamento