Frosinone, iniziata la riconsegna delle opere della monti lepini

A seguito dello specifico indirizzo amministrativo assunto dal Sindaco Nicola Ottaviani, di concerto con l’Assessore Fabio Tagliaferri e l’Ufficio Tecnico comunale, in mattinata sono iniziate, in contraddittorio con l’impresa appaltatrice, le...

Nicola Ottaviani

A seguito dello specifico indirizzo amministrativo assunto dal Sindaco Nicola Ottaviani, di concerto con l’Assessore Fabio Tagliaferri e l’Ufficio Tecnico comunale, in mattinata sono iniziate, in contraddittorio con l’impresa appaltatrice, le operazioni di riconsegna delle opere del tratto urbano della Monti Lepini. In particolare, dopo la verifica della consistenza delle opere fino ad ora eseguite, si procederà nelle prossime settimane all’accensione della nuova pubblica illuminazione, con corpi al led di ultima generazione, alla bitumazione della sede stradale delle rotatorie ed all’arredo e piantumazione delle rotatorie stesse, effettuando la messa in sicurezza di una delle più importanti arterie cittadine, spesso teatro di criticità per i pedoni e per gli automobilisti. Nel giro di qualche mese, infine, insieme alla Regione Lazio si procederà alla rivisitazione dell’intero procedimento amministrativo e tecnico, al fine di appaltare i lavori sul secondo lotto dell’opera, compreso tra la rotatoria di Via Armando Fabi e l’incrocio con l’innesto autostradale della Roma- Napoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

INIZIA LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI DELL’EX MTC. IL COMUNE IMMESSO NEL POSSESSO.

Nella mattinata odierna, è stata data esecuzione alla sentenza del Tar di Latina che ha permesso al Comune di Frosinone di rientrare in possesso dei campi sportivi ubicati nell'area dell'ex Mtc, dopo oltre 20 anni. I Giudici amministrativi hanno respinto i due ricorsi proposti dal Gruppo Sportivo Dilettantistico Frosinone 2000 contro il Comune di Frosinone per l’annullamento degli provvedimenti, aventi ad oggetto il rilascio degli impianti sportivi dell'ex Mtc, ritenendo completamente infondate le richieste di chi pretendeva di gestire le attrezzature pubbliche, senza alcun titolo giuridico ed in modo del tutto gratuito, addirittura facendo ricadere le spese per le utenze sull’intera collettività. A seguito di tale decisione, dunque, il Comune di Frosinone potrà ora effettuare le opere di riqualificazione degli impianti, attraverso la gestione che è stata assegnata ad una nuova compagine sportiva, a seguito di una specifica gara d’appalto espletata lo scorso anno. Il nuovo gestore effettuerà investimenti infrastrutturali per oltre 300.000 Euro, assicurando all'ente municipale il pagamento di un corrispettivo annuale di circa 20.000 Euro, sobbarcandosi gli oneri della manutenzione ordinaria e straordinaria. Con la nuova gestione degli impianti sportivi sarà assicurato, inoltre, da parte dell'amministrazione Ottaviani, l'accesso facilitato alle famiglie a basso reddito e alle associazioni di tutela dei portatori di handicap, grazie ad un'apposita convenzione con il Comune di Frosinone, per il perseguimento degli scopi sociali connessi all'attività sportiva dell'intera cittadinanza. “Il patrimonio pubblico – ha commentato il Sindaco Nicola Ottaviani – non può essere lasciato in stato di abbandono e deve essere gestito da coloro che rispettano la destinazione sociale dei beni mobili ed immobili, svolgendo attività sportive , con un occhio particolare alle esigenze dei giovani, organizzando il tutto con l’efficienza del privato. Con il nuovo assetto dei campi sportivi dell’ex MTC, potremo andare incontro alle molte richieste di attività sportiva, che provengono dal settore delle famiglie a basso reddito o dei nuclei in cui sono inseriti ragazzi diversamente abili. Adesso bisognerà accelerare le operazioni di riqualificazione, per essere pronti fin dal prossimo mese di settembre, per la promozione delle attività sportive e per l’attivazione delle scuole calcio”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, 147 nuovi casi in provincia di Frosinone. Positivo anche un dipendente comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento