rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca

Camion ed autisti del clan dei Casalesi, seconda interdittiva per una ditta di autotrasporti

Il provvedimento, a firma del prefetto di Frosinone, Ignazio Portelli riguarda un'altra società con sede a Veroli

Utilizzavano mezzi e personale legati al clan dei Casalesi. Molti degli autisti alla guida dei loro camion sono 'noti' alle forze dell'ordine. I vertici di una ditta di autotrasporti ciociara e con sede a Veroli si sono visti notificare un'interdittiva antimafia sempre a firma del prefetto di Frosinone, Ignazio Portelli che, attraverso un post pubblicato sulla pagina social della Prefettura, da annuncio del provvedimento.

La prima interdittiva di qualche settimana fa

Il post

"La ripresa economica è bene che avvenga su progetti chiari e impegno per il bene collettivo, tenendo, per quanto possibile, lontana la mala impresa fiancheggiatrice della criminalità organizzata. Per tale ragione, nei giorni scorsi, si conferma che è stata emessa un'altra interdittiva antimafia per un ulteriore impresa di trasporti i cui titolari facevano da schermo al solito gruppo dei Casalesi, da lungo tempo impegnati e appassionati in questo settore di attività e collezionisti di misure di rigore. L'impresa in questione, per non consentire di equivocare o di avere dubbi, utilizzava direttamente mezzi e personale dei Casalesi. Gli stessi autisti possiedono 'curricula' di rispetto". 

I precedenti

In meno di sei mesi la Prefettura di Frosinone ha emesso sei provvedimenti interdittivi antimafia che, pur non avendo valenza penale, impediscono alle ditte coinvolte di partecipare ad appalti pubblici.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camion ed autisti del clan dei Casalesi, seconda interdittiva per una ditta di autotrasporti

FrosinoneToday è in caricamento