Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Camorra, il prefetto Portelli emette un'altra interdittiva antimafia: nei guai ditta di smaltimento rifiuti

L'azienda, proveniente dalla provincia di Salerno, ha sede nella zona nord della Ciociaria. Le indagini portate avanti dal Gruppo Interforze hanno fatto emergere forti legami con la criminalità organizzata

L'annuncio, come sempre, attraverso la pagina ufficiale social della Prefettura. In un post il prefetto di Frosinone Ignazio Portelli scrive: "E' stata emessa oggi un'interdittiva antimafia contro un'impresa legala a due delle peggiori famiglie camorriste. Le attività svolte riguardano il traporto dei rifiuti e di altri materiali, la solita, grande passione della malavita. L'impresa si era insediata ed occultata in un paese di monti Ernici". 

La società proveniente da Scafati in provincia di Salerno è stata quindi inserità nella black-list della Prefettura e in questa provincia non potrà partecipare ad appalti pubblici o aprire attività. 

L'altro importante annuncio dato dal prefetto all'interno dello stesso post riguarda la revoca dell'interdittiva antimafia a carico di una famiglia di imprenditori ciociari che nei mesi scorsi era finita nell'occhio del ciclone. "Nei giorni scorsi è stata revocata l'interdittiva nei confronti di un'impresa ciociara di autotrasporti perchè finalmente la famiglia proprietaria si è convinta ad eliminare i rapporti economici con i Casalesi. Tuttavia, alla parte giuridico-economica non non ha corrisposto l'inequivoco comportamento etico della famiglia. E' stato pertanto disposto il monitoraggio delle società semprechè cessino i rapporti personali e privati". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camorra, il prefetto Portelli emette un'altra interdittiva antimafia: nei guai ditta di smaltimento rifiuti

FrosinoneToday è in caricamento