menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
visitapolverificio3

visitapolverificio3

Frosinone; la senatrice Spilabotte in difesa del Corpo Forestale

Spilabotte: "Il valore e le professionalita' maturate in ambito ambientale e agroalimentare da parte del Corpo Forestale dello Stato non possono essere disperse.

Spilabotte: "Il valore e le professionalita' maturate in ambito ambientale e agroalimentare da parte del Corpo Forestale dello Stato non possono essere disperse.

Esso ha svolto in questi anni una funzione preziosa di tutela del territorio e delle risorse ambientali e agroalimentari, assicurando la legalita' in zone importanti del nostro territorio.

E' un patrimonio di tutta l'Italia al quale non e' possibile rinunciare. Come tutta la Pubblica Amministrazione, anche il Corpo Forestale deve essere riformato.

Sicuramente esistono spazi di razionalizzazione soprattutto nella rete dei presidi territoriali,

ma e' necessario definire bene le funzioni che il corpo Forestale dovrà mantenere e quelle che invece potranno essere trasformate, eliminando sovrapposizioni e nello stesso tempo rafforzando le singole specializzazioni. L'obiettivo e' quello di accrescere la centralità dell'ambiente, dell'agroalimentare e l'operatività dei Forestali, che ogni giorno svolgono i compiti di tutela degli ambienti naturali e delle produzioni a difesa dei valori di un patrimonio inedito del nostro Paese come ad esempio il Corpo Forestale della provincia di Frosinone, che in questi anni ha conseguito importanti risultati in materia di tutela e di controllo ambientale"

DDL CORRUZIONE, IL COMMENTO DELLA SENATRICE MARIA SPILABOTTE

Dichiarazione della Senatrice Maria Spilabotte sul disegno di legge AS 19 presentato dal

Presidente Grasso il 15 marzo 2013 che ha avuto nella giornata di ieri, Mercoledì 1 Aprile,

il primo via libera dal Senato. Spilabotte: "Finalmente, grazie alle sollecitazioni del

Presidente Grasso, si è avviato l'iter per approvare la legge di contrasto alla corruzione,

principale strumento utilizzato dalle mafie transnazionali per garantire i propri affari e

condizionare interi governi. Da parlamentare con braccialetto bianco, aderente all'iniziativa

di Libera, nonostante i troppi ritardi sul tanto atteso provvedimento, sono soddisfatta del

testo proposto poiché meglio definisce i reati contro la pubblica amministrazione,

inasprendone le sanzioni e le pene principali e accessorie per i reati di corruzione,

indebita induzione e peculato, e ripristina la piena punibilità del reato di falso in bilancio. Sono previsti inasprimenti della pena per il peculato, per la corruzione per atto contrario ai

doveri d'ufficio, per il delitto di corruzione in atti giudiziari, per induzione indebita a dare o

promettere utilità e ripristina il reato di falso il bilancio. Inoltre inasprisce tutte le pene

previste dall'articolo 416-bis del codice penale per il reato di associazione di stampo

mafioso e ne estende l'operatività anche a quelle straniere. Infine, aumenta i poteri

dell'Autorità nazionale dell'anticorruzione, estendendone il controllo d'ambito".

LA SENATRICE MARIA SPILABOTTE VISITA LO STABILIMENTO "PROPELLENTI" DI FONTANA LIRI

Visita della Senatrice Maria Spilabotte, accompagnata dal nostro segretario di circolo e candidato sindaco Gianpio Sarracco, presso lo Stabilimento Militare Propellenti di Fontana Liri. Il Direttore Generale dell'Agenzia Industrie Difesa, ing. Gian Carlo Anselmino, accompagnato dal Ten.Col. Ing. t.ISSMI Salvatore Catalano, Direttore dello Stabilimento Militare Propellenti di Fontana Liri (Polverificio) e dal Brig. Gen. (ris.) Marco Lamonaca, ha ricevuto nella giornata di Lunedì 30 Marzo allo stabilimento la Senatrice Maria Spilabotte (Vicepresidente della Commissione Lavoro, previdenza sociale), accompagnata dal suo collaboratore Gianpio Sarracco, segretario del locale circolo PD. La Senatrice Spilabotte ha potuto visitare i vari reparti della struttura militare e produttiva del sito ed è stata anche ospite a pranzo delle maestranze. Al termine dell'interessante visita la Senatrice Spilabotte e il direttore generale Anselmino hanno incontrato i rappresentanti sindacali dello Stabilimento. Spiega la Senatrice Maria Spilabotte: "Ho conosciuto in maniera più approfondita una grande realtà della nostra provincia. Il sito del Propellenti ha enormi potenzialità che dobbiamo salvaguardare e potenziare. Dal canto nostro assicuriamo il pieno sostegno politico affinchè il Polverificio abbia quella continuità produttiva necessaria alla tutela dei livelli occupazionali ma soprattutto vogliamo sviluppare ulteriormente le prospettive di questo sito per far si che possa tornare ad essere anche una risorsa occupazionale per il comprensorio, così come lo è stato negli anni passati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento