rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Cronaca

Presi mentre rubano nell’obitorio dell’ospedale Spaziani

Due ladri hanno dato vita ad una colluttazione con i carabinieri ed uno è riuscito anche a scappare

Pensavano di essere al sicuro in un luogo poco frequentato soprattutto nelle ore notturne. Stiamo parlando di due ladri che sono stati “beccati” mentre svuotavano i distributori automatici all’interno dell’obitorio dell’ospedale Spaziani di Frosinone.  

Cosi i carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia ne hanno tratto in arresto uno per tentato furto aggravato un 45enne frusinate, pluripregiudicato per reati specifici mentre l’altro è riuscito a scappare. I militari, dopo una chiamata al numero unico di emergenza 112, sono intervenuti presso la camera mortuaria del locale nosocomio dove l’uomo, unitamente ad un complice, era intento a scassinare alcuni distributori di bevande al fine di impossessarsi del denaro in essi contenuto.

Giunti sul posto, dopo una breve colluttazione sono riusciti a fermare soltanto uno dei malviventi, che è risultato essere lo stesso soggetto denunciato lo scorso fine settimana per il furto di una carta di credito ad una donna, sempre nel capoluogo ciociaro.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa della convalida dell’arresto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presi mentre rubano nell’obitorio dell’ospedale Spaziani

FrosinoneToday è in caricamento