Faccia a faccia con il ladro dentro casa. Pomeriggio da incubo per una settantenne del capoluogo

Arrestato il possibile autore della rapina in via Portogallo che nel giro di pochi minuti avrebbe messo a segno altri due colpi nella stessa zona

Anziana di 70 anni aggredita domenica pomeriggio a scopo di rapina mentre si trovava nella sua abitazione in via Portogallo a Frosinone. La signora avrebbe raccontato agli agenti della sezione Volanti di essersi ritrovata lo sconosciuto dentro casa  mentre stava seduta sulla poltrona a vedere la televisione.

Faccia a Faccia con il bandito

Ad un certo punto la donna si è sentita mettere una mano sulla faccia da quel bandito che era penetrato nel suo appartamento  al primo piano sfondando il vetro di una finestra. Fortunatamente la vicina di casa ha udito le urla della signora ed ha allertato gli agenti della questura.

La fuga e l'arresto

A quel punto il malvivente ha desistito dal suo intento ed è fuggito. Ma i poliziotti agli ordini del dirigente Flavio Genovesi, dopo  aver raccolto la testimonianza della settantenne che aveva fornito l'identikit del malvivente sono riusciti a catturare il rapinatore. Si tratta di un ventiseienne del capoluogo ciociaro. Per il giovane si sono spalancate le porte del carcere. Indagini  da parte dei poliziotti per verificare se si tratti dello stesso autore di alcuni furti messi a segno nei giorni scorsi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aggiornamenti

Nel giro di un'ora Gianfranco Pompili, il ventiseienne arrestato ieri sera dagli agenti della questura di Frosinone aveva messo a segno ben tre rapine. Tra le vittime del malvivente, anche la madre del frusinate Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera. La donna che vive in una villetta di viale Spagna si è ritrovata il rapinatore nell'atrio della casa. L'uomo non appena l'ha vista le  ha strappato gli orecchini che aveva indosso ed è scappato. Poi si sarebbe spostato nella villa adiacente. Ad attenderlo ieri sera nella sua abitazione di Corso Francia i poliziotti della squadra Mobile e della sezione Volanti. Alla vista degli agenti il ventiseienne si è dato alla fuga ma è stato subito preso ed ammanettato. Nel corso della perquisizione domiciliare e personale non sarebbe comunque rinvenuta alcuna refurtiva. Ad inchiodare il giovane alle sue responsabilità l'anziana di via Portogallo che lo avrebbe riconosciuto. Nella giornata di domani si terrà la convalida dell'arresto. L'arrestato sarà difeso dall'avvocato Tony Ceccarelli del foro di Frosinone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento