Cronaca

Intervengono per una lite e si trovano a denunciare un 30enne per ricettazione

Gli agenti della Polizia hanno rinvenuto una cassetta di sicurezza chiusa e senza chiavi nell'auto di uno dei contendenti

Gli agenti della sezione Volanti sono intervenuti in una casa ubicata nella parte bassa della città per una lite familiare in atto, ma una volta sedati gli animi è scattata una denuncia per ricettazione.

Una reazione sospetta

Gli uomini agli ordini del dirigente Flavio Genovesi sono giunti sul posto quando la discussione era ancora molto accesa. La situazione che si erano trovati davanti non aveva convinto i poliziotti che avevano notato una strana agitazione tra i due litiganti, molto probabilmente scaturito dalla loro presenza. Per questo motivo gli agenti hanno deciso di procedere ad ulteriori accertamenti. E proprio nel corso delle ispezioni nell’auto dell’uomo, un trentenne frusinate, è stato trovato uno zaino di una nota marca sportiva, contenente una cassetta di sicurezza chiusa e priva di chiavi e di codice di sbocco, oltre ad un bilancino di precisione ed una tessera sanitaria. Non sapendo indicare la provenienza è stato denunciato per ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intervengono per una lite e si trovano a denunciare un 30enne per ricettazione

FrosinoneToday è in caricamento