Si ammala e resta invalido e la convivente vuole cacciarlo di casa. La triste storia di un 75enne ciociaro

L'uomo rischia di finire in mezzo alla strada perchè la compagna non vuole fargli da badante. Il giudice dovrà decidere chi ha ragione

Anziano e malato rischia di finire in mezzo alla strada perchè la convivente non vuole fargli da badante. Il dramma di Rodolfo (il nome è di fantasia) un 75enne residente nel capoluogo ciociaro inizia un anno e mezzo fa, quando a causa di una patologia era stato costretto a sottoporsi a due delicate operazioni.

La decisione della compagna

Da quel momento la compagna di 65 anni si è completamente disinteressata non solo dei suoi problemi di salute, ma addirittura vuole che se ne vada di casa. Essendo lei l'intestataria dell'appartamento che le ha assegnato l'Ater sostiene di avere tutte le carte in regola per sbatterlo fuori. Secondo quanto dichiarato dall'uomo che si è rivolto ad un legale per essere rappresentato nelle opportune sedi, la signora lo avrebbe relegato in una stanza in attesa che faccia le valigie. L'anziano, dal canto suo, sostiene di avere gli stessi diritti in quanto nel momento in cui era andato ad abitare in quell'alloggio popolare aveva fatto domanda di estensione all'Ente. Domanda che era stata accolta.

Invalido e solo

E poi fuori da quell’appartamento non saprebbe proprio dove andare. Adesso si è ritrovato Invalido solo e bisognoso di cure. A causa della sua patologia il pensionato è stato costretto a chiedere aiuto ai servizi sociali del Comune. Al momento il 75enne viene curato dalle assistenti domiciliari che per alcune ore a settimana si recano nell’appartamento per lavarlo, fargli da mangiare e somministrargli le medicine necessarie alla sua sopravvivenza. 

Le querele di parte

Dalle informazioni raccolte i due si sarebbero querelati a vicenda per il reato di minacce. Di fondamentale importanza sarà l'udienza che si terrà lunedi prossimo. Il giudice, infatti, dovrà decidere se l’anziano potrà restare in quella casa o se invece darà ragione alla ex convivente e dovrà abbandonare quella casa. Di certo c’è che da un anno e mezzo i due vivono da separati sotto lo stesso tetto. A detta dell'anziano, la signora, pur disinteressandosi completamente della sua patologia, continua a fargli la guerra perché vuole che esca prima possibile dal suo appartamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Scontro frontale in via Appia, quarantenne muore sul colpo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento