rotate-mobile
Il dramma

Picchia e minaccia di morte gli anziani genitori per avere danaro, arrestato

Un 41enne di Frosinone è stato bloccato in casa della madre e del padre mentre li stava maltrattando. Ha provato anche ad aggredire i carabinieri

È arrivato a casa degli anziani genitori con la pretesa di ricevere danaro per acquistare la droga. Al rifiuto categorico è scattata la violenza: botte, pugni, insulti e minacce di morte. A bloccare un 41enne di Frosinone sono stati i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Frosinone, coadiuvati da personale della Stazione: i militari lo hanno arrestato per “maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, minaccia e resistenza.”

Le indagini hanno consentito di accertare che i genitori venivano costretti  a subire maltrattamenti, anche con richieste di denaro da parte del giovane, per l’acquisto di sostanze stupefacenti poiché abituale assuntore. Una volta in caserma il 41enne ha minacciato e spintonato anche i carabinieri. Nell’udienza tenutasi nel pomeriggio di ieri, il Giudice, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto l’applicazione della misura cautelare personale degli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia e minaccia di morte gli anziani genitori per avere danaro, arrestato

FrosinoneToday è in caricamento