Ripescato morto il 22enne nigeriano tuffatosi nel fiume Cosa (foto)

Il giovane R.E., estratto dall'acqua dal Nucleo Sommozzatori dei Vigili del fuoco di Roma, potrebbe aver avuto un malore. Sul caso di Via Fontana Unica, però, indagano ancora il magistrato di turno e la Questura di Frosinone

Il luogo dell'accaduto visto da Via Fontana Unica (FOTO Dheni Paris)

Nel pomeriggio di oggi, sabato 27 giugno, il nigeriano 22enne R.E. è morto dopo essersi tuffato nel fiume Cosa, nell'area retrostante Via Fontana Unica a Frosinone. A seguito dell'intervento del Nucleo Sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Roma, arrivato sul posto dopo i pompieri di Frosinone e gli operatori sanitari del 118, è stato purtroppo ripescato un corpo senza vita. Secondo le prime ricostruzioni, sembrerebbe che il giovane si sia buttato assieme ad alcuni amici da un'altezza di più o meno quattro metri. Un probabile malore o la scarsa dimestichezza con il nuoto, però, non hanno fatto più riemergere il ragazzo africano che, come gli altri, aveva optato per un bagno nel fiume per contrastare l'afa. 

++ Articolo aggiornato alle 20:00 ++

Gli inquirenti, già prima del ritrovamento del corpo e della contastazione del decesso, avevano dato il via agli interrogatori a carico dei suoi stessi amici per cercare di fare totalmente luce sul caso di via Fontana Unica. A coordinare sin da subito le indagini il commissario Fabrizio Marandola, responsabile dell'Upg-Sp (Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico) della Questura del Capoluogo, assieme al vice questore e capo della Squadra mobile Flavio Genovesi in attesa dell'arrivo del magistrato di turno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento