È morto il Dott. Achille Pagliuca, storico presidente dell’Aci Frosinone

Il decesso è avvenuto questa mattina nell’abitazione di Morolo dove viva con il figlio

È morto il dott. Achille Pagliuca un vero protagonista della Ciociaria, anche se era proveniente dalla Provincia di Avellino, amico personale e di scuola del Senatore Nicola Mancino e del grande attore ciociaro Nino Manfredi e di altri grandi attori. Il Dott. Pagluica è morto improvvisamente questa mattina a casa del figlio a Morolo, intorno alle ore 13,00 e i funerali si svolgeranno domani alle 17 ad Alatri nella chiesa di Santa Maria. Era sposato e viveva da diverso tempo ad Alatri, di recente si era spostato a vivere con il figlio commercialista a Morolo.

Pagliuca è stata direttore delle Imposte dirette di Segni, di Velletri e infine di Frosinone dove ha chiuso la sua lunga carriera da dirigente dello Stato e proprio nel giugno scorso il Prefetto di Frosinone  dott. Ignazio Portelli lo aveva insignito con il titolo di Grande Ufficiale.

Per oltre una ventina di anni è stato anche il Presidente dell’Aci di Frosinone, dal 2002 ha rivestito la carica per quattro mandati ed oggi ne era il presidente Onorario.  Da presidente ha saputo rilanciarlo fino ad arrivare a far iscrivere 10.000 persone battendo davvero ogni record dell’Aci nazionale. Nel 2014 ha nominato socio onorario il Cardinale Dario Castrillo Hojos (già prefetto della congregazione per il clero), che a Frosinone ha portato i saluti ed un pensiero del Santo Padre.

Il dott. Achille Pagliuca, peraltro è stato grande protagonista del Premio Ciociaria e del Premio Internazionale Professionalità “Rocca D’oro” nel quale ha trascinato proprio il grande Nino Manfredi. E’ stato un vero amico di tutta la Ciociaria, perché la sua indole era solamente quella di fare del bene e di aiutare gli altri. Quante belle feste ha organizzato. Quante iniziative ha svolto con la “sua” Aci coinvolgendo sempre tutta la provincia ed i personaggi più influenti. E’ deceduto all’età 87 anni.

Ovviamente l’Aci di frosinone è in lutto e l’attuale presidente Avv. Federico ha commentato cosi la notizia: “Sono davvero triste per questa notizia che ci è arrivata inattesa. Ho conosciuto il Presidente Pagliuca in occasione della prima elezione nel lontano 2002 e gli sono stato al fianco come vicepresidente per ben tre mandati, potendo apprezzare le sue doti professionali e istituzionali ma anche umane perché dietro l’uomo delle Istituzioni, fermo e a tratti severo, si celava un uomo dal grande cuore capace anche di grande slancio e convivialità. Era un vero aggregatore ed un punto di riferimento”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento