Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Con un piccolo pulsante manometteva il cronotachigrafo del suo camion, maxi multa di 3000 euro

L'autista del tir scoperto dalla polizia stradale ora rischia la sospensione della patente da 15 giorni a tre mesi

Si è conclusa la campagna settimanale Truck & bus che ha visto la Polizia Stradale di Frosinone impegnata in tutta la provincia  nei controlli dei mezzi pesanti adibiti al trasporto di merci, degli autobus e dei veicoli destinati al trasporto di merci pericolose, sia di immatricolazione nazionale che straniera.

Durante questi controlli gli agenti della Sezione Polizia Stradale di Frosinone hanno fermato nella zona industriale, un autoarticolato rilevando la manomissione del cronotachigrafo. L’autista durante il viaggio, tramite un piccolo pulsante, attivava il congegno in modo da non rispettare i tempi di guida e di riposo, per cui gli è stata contestata una sanzione di circa 3000 euro e ritirata della patente a cui seguirà la relativa sospensione da gg.15 a tre mesi.

In totale sono stati 110 i mezzi pesanti controllati di cui 10 provenienti dall’estero. Mentre 45 sono le infrazioni al Codice della Strada relative all’uso delle cinture di sicurezza e 20 quelle per i sovraccarichi.

Cronotacchigrafo manomesso-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con un piccolo pulsante manometteva il cronotachigrafo del suo camion, maxi multa di 3000 euro

FrosinoneToday è in caricamento