Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Frosinone-Napoli, scontri a fine gara. Arrestato un tifoso ciociaro dopo il lancio di sassi

Una partita che verrà ricordata per le brutte scene avvenute sul manto erboso dello Stirpe e subito fuori, dopo il fischio dell’arbitro

Fine partita a dir poco movimentato ieri pomeriggio dopo il match di Serie A Frosinone-Napoli che ha visto la squadra di Ancelotti imporsi per 2 a 0 (qui la cronaca e le pagelle del nostro inviato). Se in campo c’è stata la plateale protesta dei tifosi napoletani nei confronti dei loro giocatori, fuori dello stadio i tifosi ciociari hanno cercato di sfogare la delusione per l'esito della partita cercando il contatto con i supporters partenopei.

L’intervento della polizia ed il lancio dei sassi

Il dispositivo predisposto dalla Questura per l'occasione ha però consentito di contenere i giovani ultras attraverso l'immediata dislocazione dei contingenti dei reparti inquadrati.  Alcuni tifosi hanno ceduto alla frustrazione cercando di forzare gli sbarramenti e lanciando sassi contro le forze dell'ordine che hanno dissuaso i più facinorosi.

L’arresto di un tifoso

Le successive attività investigative avviate nell'immediatezza supportate dalle immagini della Polizia Scientifica hanno poi consentito l'identificazione di uno dei responsabili dei lanci pericolosi che è stato arrestato nella prima mattinata odierna dagli uomini della DIGOS e del Reparto Volanti.

Il Questore ha adottato nei suoi riguardi il DASPO con obbligo di firma per tre anni. Come se non bastasse il giocatore del Napoli Ounas è stato anche derubato del suo zainetto

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone-Napoli, scontri a fine gara. Arrestato un tifoso ciociaro dopo il lancio di sassi

FrosinoneToday è in caricamento