Frosinone-Napoli, scontri a fine gara. Arrestato un tifoso ciociaro dopo il lancio di sassi

Una partita che verrà ricordata per le brutte scene avvenute sul manto erboso dello Stirpe e subito fuori, dopo il fischio dell’arbitro

Fine partita a dir poco movimentato ieri pomeriggio dopo il match di Serie A Frosinone-Napoli che ha visto la squadra di Ancelotti imporsi per 2 a 0 (qui la cronaca e le pagelle del nostro inviato). Se in campo c’è stata la plateale protesta dei tifosi napoletani nei confronti dei loro giocatori, fuori dello stadio i tifosi ciociari hanno cercato di sfogare la delusione per l'esito della partita cercando il contatto con i supporters partenopei.

L’intervento della polizia ed il lancio dei sassi

Il dispositivo predisposto dalla Questura per l'occasione ha però consentito di contenere i giovani ultras attraverso l'immediata dislocazione dei contingenti dei reparti inquadrati.  Alcuni tifosi hanno ceduto alla frustrazione cercando di forzare gli sbarramenti e lanciando sassi contro le forze dell'ordine che hanno dissuaso i più facinorosi.

L’arresto di un tifoso

Le successive attività investigative avviate nell'immediatezza supportate dalle immagini della Polizia Scientifica hanno poi consentito l'identificazione di uno dei responsabili dei lanci pericolosi che è stato arrestato nella prima mattinata odierna dagli uomini della DIGOS e del Reparto Volanti.

Il Questore ha adottato nei suoi riguardi il DASPO con obbligo di firma per tre anni. Come se non bastasse il giocatore del Napoli Ounas è stato anche derubato del suo zainetto

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento