rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Il processo

Accusato di aver organizzato una manifestazione “no vax”: prosegue il processo

I fatti risalgono a luglio 2021 nei pressi di piazzale Vittorio Veneto a Frosinone

Prosegue il processo penale nei confronti di un fiuggino, A.C., accusato di aver promosso una manifestazione “no vax”non autorizzata nel centro storico del Capoluogo.

Ieri sono stati ascoltati dal Tribunale di Frosinone, in composizione monocratica, gli agenti intervenuti sul luogo dei fatti per riferire su quanto verificatosi concretamente nel luglio 2021 nei pressi di piazzale Vittorio a Frosinone e su successivi accertamenti effettuati. 

Quel giorno, infatti, nella zona alta del capoluogo, si sarebbero riunite 15/20 persone che avevano raccolto inviti a manifestare nelle province italiane contro le restrizioni dei dpcm allora vigenti ed emessi per l’emergenza “coronavirus”.

In particolare, l’attenzione degli investigatori si sarebbe concentrata sulla rete internet e su un canale del servizio Telegram, denominato “no green pass gruppo unito” con cui sarebbero stati formulati e diramati inviti a partecipare a diversi incontri programmati in Italia, incluso un appuntamento a Frosinone a P.zza Vittorio. 

L’imputato, difeso dall’avvocato Dario Simonelli, e’ ritenuto il promotore della manifestazione avendo partecipato con l’utilizzo di un megafono ed avendo invitato i presenti a prendere la parola. La prossima udienza del processo per la prosecuzione dell’istruttoria verrà celebrata ad ottobre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusato di aver organizzato una manifestazione “no vax”: prosegue il processo

FrosinoneToday è in caricamento