Inchiesta sul decesso di Mirco Cisbaglia, in ospedale per un dolore alla spalla e morto il giorno dopo

I familiari del 38enne, originario di Anagni ma residente a Torre Cajetani, hanno sporto denuncia e pretendono la verità. In mattinata l’autopsia per stabilire le cause del decesso avvenuto allo "Spaziani" di Frosinone dopo la doppia visita ad Alatri

L’esame autoptico in corso dalla mattinata di oggi, sabato 22 febbraio, stabilirà cause, modalità e mezzi che hanno causato la tragica morte in ospedale del 39enne Mirco Cisbaglia, originario della contrada anagnina del Tufano ma da tempo residente a Torre Cajetani con sua moglie e i due figli.

Due comunità in lutto che, sin dalla notizia della scomparsa avvenuta nella serata di giovedì 20, si sono strette attorno al profondo dolore dei familiari. Gli stessi che, alla ricerca della dovuta verità, hanno sporto denuncia ai Carabinieri di Frosinone, portando così all’apertura di un fascicolo da parte della Procura. Un’inchiesta che, basandosi sulla ricostruzione dei fatti ad opera dell’Arma e sui prossimi risultati dell’autopsia, accerterà perché è morto Mirco Cisbaglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ricostruzione dei fatti

Mercoledì 19 febbraio, stando alla primissima ricostruzione dei fatti, il 39enne è andato per ben due volte all’Ospedale di Alatri dopo aver accusato un dolore a una spalla. Dopo il secondo controllo, sarebbe stato invitato a recarsi al Pronto Soccorso dello “Spaziani” di Frosinone per eseguire ulteriori visite. Da lì in poi, però, l’aggravamento delle sue condizioni, l’urgente trasferimento in rianimazione e il sopraggiunto decesso accompagnato ancora da tanti interrogativi.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento