Lo operano ad un gomito ma peggiorano la situazione. 11 medici dello "Spaziani" indagati

Un boscaiolo di Sezze di 36 anni vittima di un infortunio sul lavoro si era recato nel nosocomio frusinate per essere visitato ma dopo l'operazione sono iniziati i problemi in maniera anocra più accentuata

Lesioni colpose, undici medici dell'ospedale di Frosinone iscritti sul registro degli indagati per una presunta operazione sbagliata. La vicenda risale ad un anno fa quando un boscaiolo di Sezze di 36 anni vittima di un infortunio sul lavoro si era recato nel nosocomio frusinate per essere visitato.

La diagnosi

I medici che gli avevano diagnosticato serie problematiche ad un gomito, avevano deciso di operarlo. Ma dopo l'intervento l'uomo aveva cominciato ad accusare dolori che gli impedivano la libertà di movimento. E per lui, che le braccia rappresentavano la sua forza lavoro era stata una vera e propria tragedia.

Il pellegrinaggioa Parma

A quel punto era iniziato il suo "pellegrinaggio" da un medico all’altro alla ricerca di qualcuno che potesse mettere fine alle sue sofferenze. L’uomo era arrivato persino ad un noto ortopedico di Parma, il quale dalle radiografie esaminate aveva evidenziato che l’intervento chirurgico al quale si era sottoposto nel nosocomio frusinate non era stato effettuato come dovuto. A questo da aggiungere una frattura al polso che non era mai stata diagnosticata e che aveva provocato nel boscaiolo sofferenze indicibili. Per questo motivo il boscaiolo, tramite l'avvocato Daniela Fiore del foro di Latina aveva presentato una denuncia in procura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'accertamento tecnico

Questa mattina in tribunale si procederà ad un accertamento tecnico irripetibile. Il giudice conferirà l’incarico ad un medico legale (Angelo Di Siena di Cassino ) ed uno specialista di ortopedia (Michele Evangelista anche lui proveniente dalla città martire) per effettuare una perizia sullo stato attuale dell’arto che sarebbe stato danneggiato dall’intervento chirurgico. Nel collegio difensivo gli avvocati Antonio Perlini, Gianluca Bellano e Marco Torriero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento