Frosinone, provincia: approvato il bilancio di previsione: piu’ risorse per viabilità e manutenzione scolastica

Via libera del Consiglio provinciale allo schema di bilancio previsionale 2016, che verrà sottoposto successivamente al parere dell’Assemblea dei Sindaci.

Via libera del Consiglio provinciale allo schema di bilancio previsionale 2016, che verrà sottoposto successivamente al parere dell’Assemblea dei Sindaci.

Il documento approvato dal Consiglio si basa su alcuni principi di fondo: la salvaguardia delle casse pubbliche, la garanzia dei servizi ai cittadini, l’invarianza della pressione fiscale, il taglio della spesa improduttiva.

Nonostante gli importanti tagli dei fondi e dei trasferimenti a livello centrale, la Provincia di Frosinone coglie comunque l’obiettivo dell’equilibrio di bilancio attraverso gli strumenti correttivi della finanza pubblica disposti dal governo, senza aumenti delle tariffe sui cittadini.

Tra gli aspetti da evidenziare nel documento, certamente la presenza di importante piano triennale delle opere pubbliche che interviene in tema di manutenzione e messa in sicurezza del sistema della viabilità provinciale e degli edifici scolastici.

Per quanto concerne la viabilità, nel bilancio 2016 è stato previsto un importo pari ad oltre 3 milioni di euro, mentre sulla manutenzione delle scuole è rimasta invariata la cifra già indicata lo scorso anno.

Grande attenzione anche al tema dei servizi sociali: la Provincia di Frosinone garantirà anche per l’anno scolastico 206-2017, dopo averlo fatto per l’anno 2015-2016, il servizio di assistenza e trasporto per gli alunni disabili su delega regionale. E’ stato già pubblicato il bando per le richieste, che verranno esaminate a seguito dell’indicazione delle risorse da parte della Regione Lazio.

Un importante lavoro la Provincia di Frosinone lo ha fatto sul settore dell’ambiente, recuperando e mettendo a disposizione del territorio fondi per il potenziamento del servizio di raccolta differenziata. Già assegnati circa 4milioni di euro, al momento è attivo un ulteriore bando in scadenza a settembre e altri due bandi seguiranno nei prossimi mesi, per un totale di circa 12 milioni di euro.

“Si tratta di un documento di bilancio che tiene conto di un momento storico in cui ancora non si sono completate le procedure di redifinizione del ruolo e delle competenze delle Province – ha spiegato il Presidente Pompeo – nonostante questo risulta evidente la validità del lavoro svolto, che tocca settori fondamentali della vita dei cittadini come la sicurezza del sistema viario, la manutenzione degli edifici scolastici, la tutela dell’ambiente. Il tutto senza aumentare la pressione fiscale. Auspichiamo, in futuro, con risorse e competenze certe, di poter fare ancora di più”.

“Abbiamo anche completato il processo di ricollocazione del personale, senza esuberi, stiamo affrontando la problematica Agenzia di Formazione con un indirizzo chiaro per evitare i problemi del passato e renderemo più funzionale anche il lavoro del settore Ambiente. Per questo mi sento di rivolgere un ringraziamento a tutti i consiglieri”.

Il consiglio provinciale ha accolto un nuovo componente: Maurizio Bondatti in sostituzione di Andrea Velardocchia.

“A nome mio personale e dell’intero consiglio – ha dichiarato il presidente Pompeo – voglio rivolgere un saluto e un ringraziamento ad Andrea Velardocchia. Una persona di grande valore e un ottimo amministratore. Allo stesso modo, un augurio di buon lavoro al nuovo consigliere Maurizio Bondatti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il consiglio ha inoltre dato parere favorevole al nuovo regolamento per l’affidamento e la gestione dei servizi ristoro nelle scuole, oltre ad una delibera con la quale si richiede alla Regione Lazio l’attivazione degli strumenti necessari a consentire un corretto esercizio delle funzioni ambientali delegate alle Province: risorse finanziarie, misure di avvalimento del personale, convenzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, 147 nuovi casi in provincia di Frosinone. Positivo anche un dipendente comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento