Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Deluso dalla prestazione sessuale, strappa la borsetta ad una prostituta e si riprende i 70 euro

Dopo la denuncia della meretrice l'operaio 40enne è stato rintracciato ed ora dovrà rispondere del reato di rapina

prostituta

"Soddisfatti o  rimborsati" così recita un famoso slogan conosciuto  in tutto i mondo.  E siccome lui, un operaio di 40 anni che aveva consumato un rapporto sessuale con una prostituta ne era rimasto piuttosto deluso, aveva preteso di riavere indietro dalla meretrice quelle 70 euro che aveva versato per la pessima prestazione.

Il rifiuto

Ma la lucciola, una ragazza dell'est di 25 anni di restituirgli in denaro non ne aveva voluto sapere. A detta della "passeggiatrice"  lei aveva "lavorato" e dunque meritava di essere pagata. Il cliente insoddisfatto, dal canto suo non voleva andarsene via senza aver riavuto indietro il suo denaro, così aveva strappato la borsetta tra le mani della donna, e dopo aver ripreso i suoi settanta euro, non un euro in più non un euro in meno, l'aveva lasciata urlante in mezzo alla strada.

La denuncia

Alla lucciola non era rimasto altro da fare che denunciare alla prima pattuglia dei carabinieri che si trovava in servizio di perlustrazione, quella rapina che il cliente aveva consumato ai suoi danni. A seguito di indagini l'uomo era stato identificato e denunciato.

Il rinvio a giudizio

A seguito degli elementi raccolti dalla procura è stato rinviato a giudizio con l'accusa di rapina, insieme a lui è finito alla sbarra anche un panettiere del capoluogo ciociaro, suo amico, accusato di favoreggiamento per aver cercato eliminare delle tracce che avrebbero potuto portare all'identificazione dell'operaio. Quest'ultimo è difeso dall'avvocato Pierluigi Taglienti del foro di Frosinone

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deluso dalla prestazione sessuale, strappa la borsetta ad una prostituta e si riprende i 70 euro

FrosinoneToday è in caricamento