Rissa a bordo piscina, cinque pallanuotisti colpiti da Daspo

I calci ed i pugni al termine della partita tra il Frosinone Rari Nates e San Mauro di Napoli nell’impianto di via Casaleno

Lo scorso febbraio, presso lo Stadio del Nuoto di Via Casaleno, al termine della gara valevole per il campionato di serie B di pallanuoto tra le squadre Frosinone Rari Nantes e San Mauro di Casalnuovo di Napoli, alcuni giocatori delle due compagini si resero protagonisti di una furiosa rissa. I giovani coinvolti, che si affrontarono con calci e pugni, dovettero anche ricorrere alle cure mediche per le ferite riportate.

Al termine di una delicata indagine, condotta dagli investigatori della Squadra Tifoserie della D.I.G.O.S. della Questura di Frosinone, si è proceduto alla denuncia in stato di libertà per il reato di rissa aggravata nei confronti di cinque atleti, tre appartenenti alla Frosinone Rari Nantes e due appartenenti alla compagine partenopea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre la denuncia penale, la locale Divisione Polizia Anticrimine ha dato esecuzione al provvedimento amministrativo del D.A.Spo., emesso dal Questore di Frosinone, che prevede per i cinque nuotatori il divieto di accesso presso i luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive per un anno, un provvedimento certamente pesante per gli sportivi coinvolti ma adeguato al disvalore dell’accaduto in un luogo che deve essere consacrato allo spirito sportivo ed al fair-play.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" in Ciociaria, ecco chi è probabilmente in gara

  • Il cuore di Willy spaccato a metà dalle troppe botte. Tre indagati per omissione di soccorso

  • Coronavirus, più tamponi e ben 31 casi in Ciociaria. D'Amato: 'Mantenere alta l'attenzione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento