menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermate due rom che chiedevano soldi ai semafori del Capoluogo

I poliziotti della Questura hanno anche bloccato un’auto con tre pregiudicati

Erano diventate “un incubo” per gli automobilisti in transito nella parte bassa del Capoluogo e per tutti quelli fermi al semaforo con la continua richiesta di soldi e di monetine. Nei giorni scorsi il personale della Questura di Frosinone ha denunciato una donna per inottemperanza al Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Frosinone e un uomo per violazione degli obblighi relativi alla sorveglianza speciale.

Durante il normale pattugliamento gli operatori della Volante hanno fermato ed identificato due donne di etnia rom che chiedevano con insistenza denaro ai conducenti delle autovetture ferme al semaforo rosso. Da accertamenti effettuati, una delle due aveva a suo carico la misura del Foglio Di Via Obbligatorio dal Comune di Frosinone ed è stata denunciata in quanto inottemperante, mentre all’altra donna è stato notificato il Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Frosinone.

Tre pregiudicati beccati in auto

In tarda serata, invece, gli agenti della squadra Volante hanno notato un’autovettura con tre persone a bordo, il cui conducente alla loro vista aumentava la velocità. Raggiunto immediatamente dai poliziotti, è stato fermato per procedere al controllo del veicolo e dei suoi occupanti, tutti e tre noti alle forze dell’ordine per numerosi precedenti. In particolare uno di loro risultava sottoposto alla misura della sorveglianza speciale, con il divieto di rincasare dopo le 21:00 ed è stato denunciato per inosservanza degli obblighi relativi alla sorveglianza speciale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento