rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Cronaca

Corruzione e rivelazione di segreti d'ufficio: imprenditori e militari al centro di una delicata indagine

L'inchiesta partita da Frosinone e coordinata dal magistrato Carlo Villani della Procura di Roma vede convolti anche autorevoli rappresentanti delle Forze dell'Ordine. Diciassette le persone che rischiano il processo compresi anche dei Ciociari

Un'intercettazione telefonica tra un imprenditore ciociaro e un acquirente ha dato il via ad un'indagine che vede coinvolte 17 persone appartenenti all’Esercito, all’Arma dei Carabinieri, alla Guardia di Finanza. La procura di Roma ha chiesto per tutti il rinvio a giudizio ipotizzando a vario titolo i reati di frode in pubbliche forniture, corruzione e rivelazione di segreto d’ufficio.

Un presunto sistema illecito che gestiva gli appalti nelle forniture delle Forze armate, anche grazie alla compiacenza di alti ufficiali corrotti. Il magistrato titolare dell'inchiesta, il sostituto procuratore Carlo Villani con il supporto investigativo della Guardia di Finanza, ha accertato che  gli indagati avevano messo in piedi un meccanismo corruttivo che imponeva mazzette per circa il 10% del valore delle gare. Un vero e proprio gruppo di imprenditori che si dividevano gli appalti e le commesse su una serie di gare che andavano dagli alamari metallici ai gradi in velcro da appuntare sulle divise, affidandoli poi in subappalto a ditte cinesi. Il prodotto fornito, quindi, era spesso diverso da quello pattuito per “origine, qualità e provenienza”.

Insomma 'fregi farlocchi' per incassare centinaia di migliaia di euro. L'inchiesta ha preso il via da una verifica inerente una presunta associazione a delinquere finalizzata all’evasione fiscale e alla creazione di fondi neri, che vedeva coinvolta una società ciociara aggiudicataria di diverse gare d’appalto per forniture alle Forze armate. “In particolare – si legge nell'ordinanza – era emersa l’esistenza di una rete di soggetti che sfruttando conoscenze all’interno delle amministrazioni appaltanti mostravano di riuscire ad ottenere facilitazioni nell’aggiudicazione delle gare”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corruzione e rivelazione di segreti d'ufficio: imprenditori e militari al centro di una delicata indagine

FrosinoneToday è in caricamento