Trovata l'auto della frusinate Luciana Martinelli, scomparsa a Roma

Il ritrovamento della Volkswagen Up nera, con le chiavi sul sedile posteriore, è avvenuto grazie alla segnalazione di un telespettatore di "Chi l'ha visto?". Parte l'accorato appello da parte della madre dell'insegnante 27enne ciociara, svanita nel nulla

Luciana Martinelli, scomparsa a Roma da ormai cinque giorni

L'auto della 27enne frusinate Luciana Martinelli, scomparsa a Roma ormai da cinque giorni, è stata ritrovata nel primo pomeriggio di oggi, giovedì 9 aprile, sul Lungotevere Flaminio grazie alla segnalazione di uno dei tantissimi telespettatori del programma investigativo Rai "Chi l'ha visto?". Dalla messa in onda della puntata di ieri sera, infatti, sono state tantissime le voci arrivate alla redazione guidata dalla conduttrice Federica Sciarelli in relazione a potenziali avvistamenti della ragazza di origini orientali. Tra questi, quello di due meccanici che sono sicuri di aver risolto proprio a lei un problema con la batteria della macchina prima della misteriosa sparizione.    

Nella Volkswagen Up nera, analizzata dal Nucleo Investigativo dei Carabinieri, è stato possibile intravedere in maniera poco confortante le chiavi sul sedile posteriore ma, come è stato svelato da sua madre, fino alla mattinata di oggi il veicolo non si trovava posteggiato dov'è stato rinvenuto. Tra l'altro, a tre chilometri dalla scuola in cui la stessa Luciana insegna lingue ai bambini. Suo padre, inoltre, si è immediatamente recato all'interno dell'istituto scolastico con i militari dell'arma per tentare di capire se l'avessero vista. 

"L'importante è che ti fai sentire, Luciana - è partito l'accorato appello social della donna, sul posto assieme all'inviata di "Chi l'ha visto?" e ormai in preda alla disperazione, nei confronti di sua figlia - Non vedo l'ora di abbracciarti. Da cinque giorni è straziante il dolore che mi hai dato, Luciana. Però non fa niente, tutto è risolto, amore mio. L'importante è che io possa riabbracciarti. Io ti lascio fare tutto quello che vuoi fare. Non vedo l'ora di vederti". Le ricerche continuano e importanti indizi potrebbero essere racchiusi dalle immagini riprese dalle telecamere del Circolo Canottieri Lazio, a due passi dall'auto della ragazza scomparsa originaria di Frosinone ma residente nella Capitale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento