Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Ucciso di botte, dimezzata la condanna a carico di Matteo Verdicchio

Il giovane, accusato di aver provocato la morte di Michele Liburdi, si è visto infliggere una pena di quattro anni e cinque mesi a fronte della richiesta di otto anni avanzata dal pubblici ministero

Quattro anni e cinque mesi di reclusione: a tanto è stato condannato Matteo Verdicchio, il 24enne che nel 22 luglio 2018 si rese protagonista di un'aggressione a carico di Michele Liburdi, allora 54enne davanti ad un bar di Patrica. Le percosse portarono Liburdi alla morte dopo qualche ora. 

Nelle scorse ore il Gup del tribunale di Frosinone, dopo aver accolto la richiesta di rito abbreviato avanzata dagli avvocati di Verdicchio, ha emesso la sentenza. La pena è stata dimezzata a fronte della richiesta ad otto anni di reclusione avanzata dal pubblico ministero Barbara Trotta al termine della requisitoria.

    .

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucciso di botte, dimezzata la condanna a carico di Matteo Verdicchio

FrosinoneToday è in caricamento