Trova un marsupio con soldi e documenti e lo restituisce al proprietario

A compiere il bel gesto un agente di polizia penitenziaria che si era fermato in un distributore a mettere benzina

Si era fermato ad un distributore di benzina del frusinate per rifornire di carburante la propria auto, ma ha trovato un marsupio con soldi ed altri oggetti. Protagonista di questo episodio un poliziotto penitenziario che lavora da tempo nel carcere di Frosinone che, con l’ausilio di una volante di Polizia di Stato, è riuscito a far avere tutto al legittimo proprietario.

Il ritrovamento e la riconsegna

Sabato, un nostro Assistente Capo in servizio alla Casa Circondariale di Frosinone libero dal servizio, si è recato al distributore per fare rifornimento ed ha notato sull' erogatore una scatola di cartone contenente alcuni lettori portatili di carta bancomat ancora accesi e un marsupio contenente una notevole quantità di denaro in banconote e monete”, spiega Maurizio Somma, segretario nazionale SAPPE per il Lazio. “Il collega, senza esitare, ha subito chiamato il 113 ed ha consegnato il tutto ai colleghi della PS che si sono subito attivati per restituire il tutto al legittimo proprietario. Un gesto di grande onestà, e fedeltà alle istituzioni che sicuramente fa onore a tutti gli appartamenti alla Polizia Penitenziaria. Per questo auspico che l’Amministrazione Penitenziaria predisponga gli opportuni provvedimenti a livello ministeriale affinchè gli venga riconosciuta una ricompensa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento