Spaccio nel capoluogo, operazione antidroga: due pusher in manette

Sono stati arrestati dalla Polizia a seguito dell'irruzione nei loro appartamenti. Sequestrati dagli agenti 76 dosi di cocaina e 300 grammi di hashish

Due spacciatori sono stati arrestati nella giornata di ieri nel corso di una vasta operazione antidroga, portata avanti dagli agenti della Squadra Volante diretti dal dottor Flavio Genovesi, dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. Il blitz nel quale sono state utilizzate anche le unità cinofile, ha interessato alcune zone del capoluogo ciociaro. L’occhio attento dei poliziotti, impegnati costantemente in un sempre più pressante controllo del territorio, hanno portato ad accertare alcuni strani movimenti in zone che erano state da sempre considerate insospettabili per quanto riguarda lo spaccio di droga. A seguito di servizi di controllo gli uomini del dottor Genovesi hanno fatto irruzione in due appartamenti, in uno è stato trovato un 30enne del capoluogo con ben 76 dosi di cocaina già confezionate e pronte per il mercato dello spaccio, oltre a 900 euro, nell'altro un 34enne di Supino domiciliato a Frosinone trovato in possesso di 300 grammi di hashish con annesso bilancino di precisione. Per i due pusher si sono spalancate le porte del carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento