Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Spara ad un vicino di casa che si dà alla fuga, cade e si rompe una gamba

Ora l'uomo di Frosinone che aveva esploso i colpi è indagato per tentato omicidio e detenzione abusiva di arma da fuoco

Spara al vicino di casa credendolo un ladro, un impiegato di 35 anni residente a Frosinone indagato per tentato omicidio e detenzione abusiva di arma da fuoco.

I rumori dal giardino

I fatti si riferiscono all’ottobre scorso quando l’uomo che era stato già vittima di numerosi furti nella sua abitazione, aveva udito degli strani rumori provenire dal giardino. Così aveva impugnato la pistola che aveva acquistato da poco ed aveva sparato due colpi a quell’ombra che aveva intravisto lungo la siepe. In realtà però si trattava semplicemente del suo vicino di casa, un operaio di 32 anni che era uscito per sistemare alcune cose che aveva in garage.

La fuga in strada e la caduta

Quest’ultimo dopo aver udito gli spari era scappato lungo la strada terrorizzato. Nella corsa per sfuggire all’aggressore era caduto rovinosamente sull’asfalto fratturandosi un arto. I medici che gli avevano praticato le prime cure avevano stilato una prognosi di 25 giorni. Per l’impiegato erano cominciati i guai. L’uomo  infatti era stato denunciato per tentato omicidio e detenzione illecita di arma da fuoco. Nei giorni scorsi si sono concluse le indagini ed il pubblico ministero ha chiesto che venga rinviato a giudizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spara ad un vicino di casa che si dà alla fuga, cade e si rompe una gamba

FrosinoneToday è in caricamento