Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Tragedia allo stadio 'Benito Stirpe', la vittima è Fabrizio Finatieri di Supino

L'uomo, di 46 anni in compagnia del figlio adolescente, si è sentito male mentre stava per accedere alla tribuna Est ed assistere alla prima partita del campionato di serie B tra il Frosinone e il Parma

Un malore improvviso non ha lasciato scampo a Fabrizio Finatieri, l'uomo di 46 anni che nella serata di venerdì insieme al figlio adolescente si trovava all'esterno del 'Benito Stirpe'. Improvvisamente mentre era in fila all'ingresso della tribuna est il poveretto, residente a Supino, ha iniziato ad accusare i primi sintomi, è scattato l'allarme e immediatamente sono stati avviati i soccorsi anche sul posto. L'arrivo al vicinissimo ospedale 'Spaziani' non ha però evitato la tragedia immane: Finatieri è deceduto. 

La notizia della tragica morte in pochi minuti è arrivata all'interno dello stadio e tutti i tifosi hanno assistito alla prima partita del campionato di serie B tra il Frosinone e il Parma, in un rispettoso silenzio. 

Dipendente della Siderpaoli, sposato con Isabella e padre di due splendidi ragazzi, Finatieri era stimato e ben voluto in paese tanto che la notizia ha lasciato increduli quanto lo conoscevano. Amante delle due ruote nei giorni scorsi sulla sua pagina social aveva postato una serie di fotografie scattate durante una passeggiata in moto nella nostra provincia e che immortalano le bellezze della Ciociaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia allo stadio 'Benito Stirpe', la vittima è Fabrizio Finatieri di Supino

FrosinoneToday è in caricamento